lunedì, Ottobre 3, 2022

Red Bull torna al Napoli Comicon 2022

Prima di entrare nel vivo dell'articolo, lascia che ti ricordi, che puoi iscriverti gratis alla più COMPLETA Newsletter su Realtà Virtuale, Realtà Aumentata, Start up, Intelligenza Artificiale, E-sports, Gaming, NFT, Blockchain.

Ti suggeriamo inoltre di entrare, nel Marketplace di Anyreality dove potrai trovare collaboratori e collaborazioni.

////

L’atteso progetto che “mette le ali” agli studi indipendenti italiani sta per aprire le selezioni per scovare il miglior titolo indie del Paese. Nella colorata cornice del Comicon di Napoli, uno dei più importanti festival italiani dedicati all’intrattenimento a tutto tondo, domenica 24 aprile un panel speciale darà il via alle iscrizioni per gli sviluppatori. In palio, azioni di supporto concrete: un team di esperti in Computer Grafica formati da BigRock, visibilità e continuo sostegno al titolo vincitore da parte di Red Bull.

Dopo il grande successo dell’edizione 2020, Red Bull si prepara a far scoprire al vasto pubblico di appassionati i migliori videogiochi indie italiani con il ritorno di Red Bull Indie Forge, l’innovativo progetto dedicato agli studi di sviluppo indipendenti del Paese. L’obiettivo della nuova edizione è offrire un supporto tangibile, tarato sulle reali necessità delle realtà che prenderanno parte all’iniziativa. Lo dimostra l’attività di comunicazione offerta ai vincitori da Red Bull, che comprenderà anche visibilità sui canali social della madrina del progetto, la player Red Bull Sara “Kurolily” Stefanizzi, e la presenza del partner BigRock, novità di questa edizione, che metterà invece a disposizione le competenze dei suoi migliori studenti nel campo della Computer Grafica. Il primo appuntamento da segnare sul calendario per gli sviluppatori è l’apertura ufficiale delle iscrizioni, a questo link, che coinciderà con l’inizio del Napoli Comicon, la più grande fiera del fumetto del Sud Italia in programma da venerdì 22 a lunedì 25 aprile.

Infatti, al Napoli Comicon 2022 sarà impossibile non notare l’impressionante area di Red Bull: il Red Bull Gaming Ground, uno spazio di grande impatto dove il pubblico potrà immergersi nel mondo adrenalinico di Red Bull sfidandosi al videogioco F1 2021 con 10 postazioni dedicate. Chi vincerà le batterie di qualifica si potrà spostare sulle emozionanti play seat, mentre il vincitore assoluto proverà l’esperienza unica di un vero simulatore di F1 sulla livrea di una monoposto Scuderia AlphaTauri. Ma l’esperienza non finisce qui! Ci sarà infatti una monoposto Red Bull Racing (o almeno metà)a disposizione dei fan, con cui il pubblico potrà misurarsi in un gioco di velocità e lavoro di squadra, sperimentando una simulazione di pit-stopRed Bull Indie Forge sarà invece protagonista domenica 24 aprile alle 12.00, con un coinvolgente panel che vedrà la partecipazione della già citata content creator e player Red Bull Sara “Kurolily” StefanizziGiorgio Catania, Developer Relations Manager di IIDEA e la vincitrice della scorsa edizione Fortuna “Axel Fox” Imperatore, game designer e producer, con la moderazione del giornalista di Fanpage.it Marco Paretti. Insieme, i partecipanti al panel daranno ufficialmente il via alle iscrizioni per gli studi di sviluppo. Inoltre, anche uno spazio del Red Bull Gaming Ground sarà dedicato al progetto Indie Forge, per permettere agli appassionati di provare il titolo vincitore del 2021, Freud’s Bones – The Game, e prepararsi alle nuove proposte del 2022.

Il progetto Red Bull Indie Forge si sta ampliando e strutturando sempre di più, in linea con il desiderio dell’azienda di estendere i propri orizzonti e abbracciare tutto il mondo del gaming a 360°. La maggior portata e importanza dell’iniziativa di quest’anno si riflette anche nella giuria del progetto, che si conferma di alto livello e promette di selezionare veri campioni tra i titoli che verranno proposti. Tra i giudici, Fabrizia Malgieri, redattrice di riferimento per tutto ciò che concerne l’industria dei videogiochi sul Corriere della Sera, e Vincenzo Lettera, responsabile editoriale di Multiplayer.it, il media partner dell’iniziativa. Non mancano rappresentanti degli studi di sviluppo italiani e internazionali, come Cristina Nava, attualmente Associate Producer di Ubisoft Milan, dove si è occupata della produzione di titoli legati a vari franchise, in particolare Mario + RabbidsGhost Recon e Just DanceMarco Colombo di Mediatonic, sviluppatore e Pod Lead del celebre Fall Guys: Ultimate Knockout e ancora Gero MiccichéDevelopment Director per Electronic Arts (EA), per cui si è occupato di GRID Legends, racing game caratterizzato da una corposa parte narrativa. Infine, nella giuria figurano anche Giorgio CataniaDeveloper Relations Manager di IIDEA, l’Associazione che rappresenta l’industria dei videogiochi in Italia e Marco SaviniFounder di BigRock, la più grande realtà nell’ambito dell’istruzione per la Computer Grafica in Italia, entrambi coinvolti direttamente nel progetto.

Come di consueto, dopo una prima fase di scrematura, la giuria selezionerà i 5 titoli maggiormente degni di nota, che otterranno una grande visibilità soprattutto nella seconda parte dell’anno, per arrivare infine a decretare non uno, ma due vincitori. Il primo sarà il risultato della scelta dell’eccellente giuria, mentre il secondo sarà il gioco preferito dal pubblico, eletto tramite un sondaggio tra la folta community. Red Bull “metterà le ali” al vincitore selezionato dai giudici, con un progetto di comunicazione e di supporto ad hoc a seconda delle caratteristiche del titolo, mentre il gioco scelto dal pubblico sarà protagonista di una serie di contenuti streaming con Sara “Kurolily” Stefanizzi, che mostrerà il gameplay sul suo canale coinvolgendo la sua affiatata community.

Red Bull Indie Forge, realizzato in collaborazione con IIDEA, intende sostenere concretamente l’ecosistema dello sviluppo di videogiochi in Italia e dare linfa vitale all’industry, per portare alla luce la fucina di talenti made in Italy che possiamo vantare, ma che al momento non ricevono il supporto che meritano. Oltre all’importante sostegno di Red Bull, lo studio vincitore potrà contare anche su BigRock, partner del progetto e allo stesso tempo parte del premio: in palio, infatti, c’è anche il supporto dell’esclusiva accademia. In particolare, lo studio autore del titolo campione avrà modo di collaborare con il cosiddetto team RED, élite dei migliori studenti del master in Computer Grafica, Game e Concept Art, la punta di diamante della scuola, con l’obiettivo di fornire gli strumenti concreti per un salto di qualità effettivo per il vincitore.

Il Napoli Comicon sarà solo il primo appuntamento di tanti per Red Bull Indie Forge che vedrà il coinvolgimento di molti studi di sviluppo sul canale Twitch di Red Bull Italia: stay tuned per tante curiosità e novità sul progetto più atteso dell’industry!

////

Prima di andare via ti suggeriamo di dare un'occhiata al nostro articolo (sempre in aggiornamento) su I migliori libri sul Metaverso

////

Per rimanere sempre aggiornati sulle nostre attività suggeriamo di entrare 
da qui, nel Marketplace di Anyreality e, se non lo avete già fatto, potete registrarvi gratis alla nostra Newsletter dal pulsante qui sotto.

Related Articles

Latest Articles

Red Bull torna al Napoli Comicon 2022

Prima di entrare nel vivo dell'articolo, lascia che ti ricordi, che puoi iscriverti gratis alla più COMPLETA Newsletter su Realtà Virtuale, Realtà Aumentata, Start up, Intelligenza Artificiale, E-sports, Gaming, NFT, Blockchain.

Ti suggeriamo inoltre di entrare, nel Marketplace di Anyreality dove potrai trovare collaboratori e collaborazioni.

////

L’atteso progetto che “mette le ali” agli studi indipendenti italiani sta per aprire le selezioni per scovare il miglior titolo indie del Paese. Nella colorata cornice del Comicon di Napoli, uno dei più importanti festival italiani dedicati all’intrattenimento a tutto tondo, domenica 24 aprile un panel speciale darà il via alle iscrizioni per gli sviluppatori. In palio, azioni di supporto concrete: un team di esperti in Computer Grafica formati da BigRock, visibilità e continuo sostegno al titolo vincitore da parte di Red Bull.

Dopo il grande successo dell’edizione 2020, Red Bull si prepara a far scoprire al vasto pubblico di appassionati i migliori videogiochi indie italiani con il ritorno di Red Bull Indie Forge, l’innovativo progetto dedicato agli studi di sviluppo indipendenti del Paese. L’obiettivo della nuova edizione è offrire un supporto tangibile, tarato sulle reali necessità delle realtà che prenderanno parte all’iniziativa. Lo dimostra l’attività di comunicazione offerta ai vincitori da Red Bull, che comprenderà anche visibilità sui canali social della madrina del progetto, la player Red Bull Sara “Kurolily” Stefanizzi, e la presenza del partner BigRock, novità di questa edizione, che metterà invece a disposizione le competenze dei suoi migliori studenti nel campo della Computer Grafica. Il primo appuntamento da segnare sul calendario per gli sviluppatori è l’apertura ufficiale delle iscrizioni, a questo link, che coinciderà con l’inizio del Napoli Comicon, la più grande fiera del fumetto del Sud Italia in programma da venerdì 22 a lunedì 25 aprile.

Infatti, al Napoli Comicon 2022 sarà impossibile non notare l’impressionante area di Red Bull: il Red Bull Gaming Ground, uno spazio di grande impatto dove il pubblico potrà immergersi nel mondo adrenalinico di Red Bull sfidandosi al videogioco F1 2021 con 10 postazioni dedicate. Chi vincerà le batterie di qualifica si potrà spostare sulle emozionanti play seat, mentre il vincitore assoluto proverà l’esperienza unica di un vero simulatore di F1 sulla livrea di una monoposto Scuderia AlphaTauri. Ma l’esperienza non finisce qui! Ci sarà infatti una monoposto Red Bull Racing (o almeno metà)a disposizione dei fan, con cui il pubblico potrà misurarsi in un gioco di velocità e lavoro di squadra, sperimentando una simulazione di pit-stopRed Bull Indie Forge sarà invece protagonista domenica 24 aprile alle 12.00, con un coinvolgente panel che vedrà la partecipazione della già citata content creator e player Red Bull Sara “Kurolily” StefanizziGiorgio Catania, Developer Relations Manager di IIDEA e la vincitrice della scorsa edizione Fortuna “Axel Fox” Imperatore, game designer e producer, con la moderazione del giornalista di Fanpage.it Marco Paretti. Insieme, i partecipanti al panel daranno ufficialmente il via alle iscrizioni per gli studi di sviluppo. Inoltre, anche uno spazio del Red Bull Gaming Ground sarà dedicato al progetto Indie Forge, per permettere agli appassionati di provare il titolo vincitore del 2021, Freud’s Bones – The Game, e prepararsi alle nuove proposte del 2022.

Il progetto Red Bull Indie Forge si sta ampliando e strutturando sempre di più, in linea con il desiderio dell’azienda di estendere i propri orizzonti e abbracciare tutto il mondo del gaming a 360°. La maggior portata e importanza dell’iniziativa di quest’anno si riflette anche nella giuria del progetto, che si conferma di alto livello e promette di selezionare veri campioni tra i titoli che verranno proposti. Tra i giudici, Fabrizia Malgieri, redattrice di riferimento per tutto ciò che concerne l’industria dei videogiochi sul Corriere della Sera, e Vincenzo Lettera, responsabile editoriale di Multiplayer.it, il media partner dell’iniziativa. Non mancano rappresentanti degli studi di sviluppo italiani e internazionali, come Cristina Nava, attualmente Associate Producer di Ubisoft Milan, dove si è occupata della produzione di titoli legati a vari franchise, in particolare Mario + RabbidsGhost Recon e Just DanceMarco Colombo di Mediatonic, sviluppatore e Pod Lead del celebre Fall Guys: Ultimate Knockout e ancora Gero MiccichéDevelopment Director per Electronic Arts (EA), per cui si è occupato di GRID Legends, racing game caratterizzato da una corposa parte narrativa. Infine, nella giuria figurano anche Giorgio CataniaDeveloper Relations Manager di IIDEA, l’Associazione che rappresenta l’industria dei videogiochi in Italia e Marco SaviniFounder di BigRock, la più grande realtà nell’ambito dell’istruzione per la Computer Grafica in Italia, entrambi coinvolti direttamente nel progetto.

Come di consueto, dopo una prima fase di scrematura, la giuria selezionerà i 5 titoli maggiormente degni di nota, che otterranno una grande visibilità soprattutto nella seconda parte dell’anno, per arrivare infine a decretare non uno, ma due vincitori. Il primo sarà il risultato della scelta dell’eccellente giuria, mentre il secondo sarà il gioco preferito dal pubblico, eletto tramite un sondaggio tra la folta community. Red Bull “metterà le ali” al vincitore selezionato dai giudici, con un progetto di comunicazione e di supporto ad hoc a seconda delle caratteristiche del titolo, mentre il gioco scelto dal pubblico sarà protagonista di una serie di contenuti streaming con Sara “Kurolily” Stefanizzi, che mostrerà il gameplay sul suo canale coinvolgendo la sua affiatata community.

Red Bull Indie Forge, realizzato in collaborazione con IIDEA, intende sostenere concretamente l’ecosistema dello sviluppo di videogiochi in Italia e dare linfa vitale all’industry, per portare alla luce la fucina di talenti made in Italy che possiamo vantare, ma che al momento non ricevono il supporto che meritano. Oltre all’importante sostegno di Red Bull, lo studio vincitore potrà contare anche su BigRock, partner del progetto e allo stesso tempo parte del premio: in palio, infatti, c’è anche il supporto dell’esclusiva accademia. In particolare, lo studio autore del titolo campione avrà modo di collaborare con il cosiddetto team RED, élite dei migliori studenti del master in Computer Grafica, Game e Concept Art, la punta di diamante della scuola, con l’obiettivo di fornire gli strumenti concreti per un salto di qualità effettivo per il vincitore.

Il Napoli Comicon sarà solo il primo appuntamento di tanti per Red Bull Indie Forge che vedrà il coinvolgimento di molti studi di sviluppo sul canale Twitch di Red Bull Italia: stay tuned per tante curiosità e novità sul progetto più atteso dell’industry!

////

Per rimanere sempre aggiornati sulle nostre attività suggeriamo di entrare 
da qui, nel Marketplace di Anyreality e, se non lo avete già fatto, potete registrarvi gratis alla nostra Newsletter dal pulsante qui sotto.

Related Articles

Latest Articles

Red Bull torna al Napoli Comicon 2022

Prima di entrare nel vivo dell'articolo, lascia che ti ricordi, che puoi iscriverti gratis alla più COMPLETA Newsletter su Realtà Virtuale, Realtà Aumentata, Start up, Intelligenza Artificiale, E-sports, Gaming, NFT, Blockchain.

Ti suggeriamo inoltre di entrare, nel Marketplace di Anyreality dove potrai trovare collaboratori e collaborazioni.

////

L’atteso progetto che “mette le ali” agli studi indipendenti italiani sta per aprire le selezioni per scovare il miglior titolo indie del Paese. Nella colorata cornice del Comicon di Napoli, uno dei più importanti festival italiani dedicati all’intrattenimento a tutto tondo, domenica 24 aprile un panel speciale darà il via alle iscrizioni per gli sviluppatori. In palio, azioni di supporto concrete: un team di esperti in Computer Grafica formati da BigRock, visibilità e continuo sostegno al titolo vincitore da parte di Red Bull.

Dopo il grande successo dell’edizione 2020, Red Bull si prepara a far scoprire al vasto pubblico di appassionati i migliori videogiochi indie italiani con il ritorno di Red Bull Indie Forge, l’innovativo progetto dedicato agli studi di sviluppo indipendenti del Paese. L’obiettivo della nuova edizione è offrire un supporto tangibile, tarato sulle reali necessità delle realtà che prenderanno parte all’iniziativa. Lo dimostra l’attività di comunicazione offerta ai vincitori da Red Bull, che comprenderà anche visibilità sui canali social della madrina del progetto, la player Red Bull Sara “Kurolily” Stefanizzi, e la presenza del partner BigRock, novità di questa edizione, che metterà invece a disposizione le competenze dei suoi migliori studenti nel campo della Computer Grafica. Il primo appuntamento da segnare sul calendario per gli sviluppatori è l’apertura ufficiale delle iscrizioni, a questo link, che coinciderà con l’inizio del Napoli Comicon, la più grande fiera del fumetto del Sud Italia in programma da venerdì 22 a lunedì 25 aprile.

Infatti, al Napoli Comicon 2022 sarà impossibile non notare l’impressionante area di Red Bull: il Red Bull Gaming Ground, uno spazio di grande impatto dove il pubblico potrà immergersi nel mondo adrenalinico di Red Bull sfidandosi al videogioco F1 2021 con 10 postazioni dedicate. Chi vincerà le batterie di qualifica si potrà spostare sulle emozionanti play seat, mentre il vincitore assoluto proverà l’esperienza unica di un vero simulatore di F1 sulla livrea di una monoposto Scuderia AlphaTauri. Ma l’esperienza non finisce qui! Ci sarà infatti una monoposto Red Bull Racing (o almeno metà)a disposizione dei fan, con cui il pubblico potrà misurarsi in un gioco di velocità e lavoro di squadra, sperimentando una simulazione di pit-stopRed Bull Indie Forge sarà invece protagonista domenica 24 aprile alle 12.00, con un coinvolgente panel che vedrà la partecipazione della già citata content creator e player Red Bull Sara “Kurolily” StefanizziGiorgio Catania, Developer Relations Manager di IIDEA e la vincitrice della scorsa edizione Fortuna “Axel Fox” Imperatore, game designer e producer, con la moderazione del giornalista di Fanpage.it Marco Paretti. Insieme, i partecipanti al panel daranno ufficialmente il via alle iscrizioni per gli studi di sviluppo. Inoltre, anche uno spazio del Red Bull Gaming Ground sarà dedicato al progetto Indie Forge, per permettere agli appassionati di provare il titolo vincitore del 2021, Freud’s Bones – The Game, e prepararsi alle nuove proposte del 2022.

Il progetto Red Bull Indie Forge si sta ampliando e strutturando sempre di più, in linea con il desiderio dell’azienda di estendere i propri orizzonti e abbracciare tutto il mondo del gaming a 360°. La maggior portata e importanza dell’iniziativa di quest’anno si riflette anche nella giuria del progetto, che si conferma di alto livello e promette di selezionare veri campioni tra i titoli che verranno proposti. Tra i giudici, Fabrizia Malgieri, redattrice di riferimento per tutto ciò che concerne l’industria dei videogiochi sul Corriere della Sera, e Vincenzo Lettera, responsabile editoriale di Multiplayer.it, il media partner dell’iniziativa. Non mancano rappresentanti degli studi di sviluppo italiani e internazionali, come Cristina Nava, attualmente Associate Producer di Ubisoft Milan, dove si è occupata della produzione di titoli legati a vari franchise, in particolare Mario + RabbidsGhost Recon e Just DanceMarco Colombo di Mediatonic, sviluppatore e Pod Lead del celebre Fall Guys: Ultimate Knockout e ancora Gero MiccichéDevelopment Director per Electronic Arts (EA), per cui si è occupato di GRID Legends, racing game caratterizzato da una corposa parte narrativa. Infine, nella giuria figurano anche Giorgio CataniaDeveloper Relations Manager di IIDEA, l’Associazione che rappresenta l’industria dei videogiochi in Italia e Marco SaviniFounder di BigRock, la più grande realtà nell’ambito dell’istruzione per la Computer Grafica in Italia, entrambi coinvolti direttamente nel progetto.

Come di consueto, dopo una prima fase di scrematura, la giuria selezionerà i 5 titoli maggiormente degni di nota, che otterranno una grande visibilità soprattutto nella seconda parte dell’anno, per arrivare infine a decretare non uno, ma due vincitori. Il primo sarà il risultato della scelta dell’eccellente giuria, mentre il secondo sarà il gioco preferito dal pubblico, eletto tramite un sondaggio tra la folta community. Red Bull “metterà le ali” al vincitore selezionato dai giudici, con un progetto di comunicazione e di supporto ad hoc a seconda delle caratteristiche del titolo, mentre il gioco scelto dal pubblico sarà protagonista di una serie di contenuti streaming con Sara “Kurolily” Stefanizzi, che mostrerà il gameplay sul suo canale coinvolgendo la sua affiatata community.

Red Bull Indie Forge, realizzato in collaborazione con IIDEA, intende sostenere concretamente l’ecosistema dello sviluppo di videogiochi in Italia e dare linfa vitale all’industry, per portare alla luce la fucina di talenti made in Italy che possiamo vantare, ma che al momento non ricevono il supporto che meritano. Oltre all’importante sostegno di Red Bull, lo studio vincitore potrà contare anche su BigRock, partner del progetto e allo stesso tempo parte del premio: in palio, infatti, c’è anche il supporto dell’esclusiva accademia. In particolare, lo studio autore del titolo campione avrà modo di collaborare con il cosiddetto team RED, élite dei migliori studenti del master in Computer Grafica, Game e Concept Art, la punta di diamante della scuola, con l’obiettivo di fornire gli strumenti concreti per un salto di qualità effettivo per il vincitore.

Il Napoli Comicon sarà solo il primo appuntamento di tanti per Red Bull Indie Forge che vedrà il coinvolgimento di molti studi di sviluppo sul canale Twitch di Red Bull Italia: stay tuned per tante curiosità e novità sul progetto più atteso dell’industry!

////

Per rimanere sempre aggiornati sulle nostre attività suggeriamo di entrare 
da qui, nel Marketplace di Anyreality e, se non lo avete già fatto, potete registrarvi gratis alla nostra Newsletter dal pulsante qui sotto.

Related Articles

Latest Articles

Red Bull torna al Napoli Comicon 2022

Prima di entrare nel vivo dell'articolo, lascia che ti ricordi, che puoi iscriverti gratis alla più COMPLETA Newsletter su Realtà Virtuale, Realtà Aumentata, Start up, Intelligenza Artificiale, E-sports, Gaming, NFT, Blockchain.

Ti suggeriamo inoltre di entrare, nel Marketplace di Anyreality dove potrai trovare collaboratori e collaborazioni.

L’atteso progetto che “mette le ali” agli studi indipendenti italiani sta per aprire le selezioni per scovare il miglior titolo indie del Paese. Nella colorata cornice del Comicon di Napoli, uno dei più importanti festival italiani dedicati all’intrattenimento a tutto tondo, domenica 24 aprile un panel speciale darà il via alle iscrizioni per gli sviluppatori. In palio, azioni di supporto concrete: un team di esperti in Computer Grafica formati da BigRock, visibilità e continuo sostegno al titolo vincitore da parte di Red Bull.

Dopo il grande successo dell’edizione 2020, Red Bull si prepara a far scoprire al vasto pubblico di appassionati i migliori videogiochi indie italiani con il ritorno di Red Bull Indie Forge, l’innovativo progetto dedicato agli studi di sviluppo indipendenti del Paese. L’obiettivo della nuova edizione è offrire un supporto tangibile, tarato sulle reali necessità delle realtà che prenderanno parte all’iniziativa. Lo dimostra l’attività di comunicazione offerta ai vincitori da Red Bull, che comprenderà anche visibilità sui canali social della madrina del progetto, la player Red Bull Sara “Kurolily” Stefanizzi, e la presenza del partner BigRock, novità di questa edizione, che metterà invece a disposizione le competenze dei suoi migliori studenti nel campo della Computer Grafica. Il primo appuntamento da segnare sul calendario per gli sviluppatori è l’apertura ufficiale delle iscrizioni, a questo link, che coinciderà con l’inizio del Napoli Comicon, la più grande fiera del fumetto del Sud Italia in programma da venerdì 22 a lunedì 25 aprile.

Infatti, al Napoli Comicon 2022 sarà impossibile non notare l’impressionante area di Red Bull: il Red Bull Gaming Ground, uno spazio di grande impatto dove il pubblico potrà immergersi nel mondo adrenalinico di Red Bull sfidandosi al videogioco F1 2021 con 10 postazioni dedicate. Chi vincerà le batterie di qualifica si potrà spostare sulle emozionanti play seat, mentre il vincitore assoluto proverà l’esperienza unica di un vero simulatore di F1 sulla livrea di una monoposto Scuderia AlphaTauri. Ma l’esperienza non finisce qui! Ci sarà infatti una monoposto Red Bull Racing (o almeno metà)a disposizione dei fan, con cui il pubblico potrà misurarsi in un gioco di velocità e lavoro di squadra, sperimentando una simulazione di pit-stopRed Bull Indie Forge sarà invece protagonista domenica 24 aprile alle 12.00, con un coinvolgente panel che vedrà la partecipazione della già citata content creator e player Red Bull Sara “Kurolily” StefanizziGiorgio Catania, Developer Relations Manager di IIDEA e la vincitrice della scorsa edizione Fortuna “Axel Fox” Imperatore, game designer e producer, con la moderazione del giornalista di Fanpage.it Marco Paretti. Insieme, i partecipanti al panel daranno ufficialmente il via alle iscrizioni per gli studi di sviluppo. Inoltre, anche uno spazio del Red Bull Gaming Ground sarà dedicato al progetto Indie Forge, per permettere agli appassionati di provare il titolo vincitore del 2021, Freud’s Bones – The Game, e prepararsi alle nuove proposte del 2022.

Il progetto Red Bull Indie Forge si sta ampliando e strutturando sempre di più, in linea con il desiderio dell’azienda di estendere i propri orizzonti e abbracciare tutto il mondo del gaming a 360°. La maggior portata e importanza dell’iniziativa di quest’anno si riflette anche nella giuria del progetto, che si conferma di alto livello e promette di selezionare veri campioni tra i titoli che verranno proposti. Tra i giudici, Fabrizia Malgieri, redattrice di riferimento per tutto ciò che concerne l’industria dei videogiochi sul Corriere della Sera, e Vincenzo Lettera, responsabile editoriale di Multiplayer.it, il media partner dell’iniziativa. Non mancano rappresentanti degli studi di sviluppo italiani e internazionali, come Cristina Nava, attualmente Associate Producer di Ubisoft Milan, dove si è occupata della produzione di titoli legati a vari franchise, in particolare Mario + RabbidsGhost Recon e Just DanceMarco Colombo di Mediatonic, sviluppatore e Pod Lead del celebre Fall Guys: Ultimate Knockout e ancora Gero MiccichéDevelopment Director per Electronic Arts (EA), per cui si è occupato di GRID Legends, racing game caratterizzato da una corposa parte narrativa. Infine, nella giuria figurano anche Giorgio CataniaDeveloper Relations Manager di IIDEA, l’Associazione che rappresenta l’industria dei videogiochi in Italia e Marco SaviniFounder di BigRock, la più grande realtà nell’ambito dell’istruzione per la Computer Grafica in Italia, entrambi coinvolti direttamente nel progetto.

Come di consueto, dopo una prima fase di scrematura, la giuria selezionerà i 5 titoli maggiormente degni di nota, che otterranno una grande visibilità soprattutto nella seconda parte dell’anno, per arrivare infine a decretare non uno, ma due vincitori. Il primo sarà il risultato della scelta dell’eccellente giuria, mentre il secondo sarà il gioco preferito dal pubblico, eletto tramite un sondaggio tra la folta community. Red Bull “metterà le ali” al vincitore selezionato dai giudici, con un progetto di comunicazione e di supporto ad hoc a seconda delle caratteristiche del titolo, mentre il gioco scelto dal pubblico sarà protagonista di una serie di contenuti streaming con Sara “Kurolily” Stefanizzi, che mostrerà il gameplay sul suo canale coinvolgendo la sua affiatata community.

Red Bull Indie Forge, realizzato in collaborazione con IIDEA, intende sostenere concretamente l’ecosistema dello sviluppo di videogiochi in Italia e dare linfa vitale all’industry, per portare alla luce la fucina di talenti made in Italy che possiamo vantare, ma che al momento non ricevono il supporto che meritano. Oltre all’importante sostegno di Red Bull, lo studio vincitore potrà contare anche su BigRock, partner del progetto e allo stesso tempo parte del premio: in palio, infatti, c’è anche il supporto dell’esclusiva accademia. In particolare, lo studio autore del titolo campione avrà modo di collaborare con il cosiddetto team RED, élite dei migliori studenti del master in Computer Grafica, Game e Concept Art, la punta di diamante della scuola, con l’obiettivo di fornire gli strumenti concreti per un salto di qualità effettivo per il vincitore.

Il Napoli Comicon sarà solo il primo appuntamento di tanti per Red Bull Indie Forge che vedrà il coinvolgimento di molti studi di sviluppo sul canale Twitch di Red Bull Italia: stay tuned per tante curiosità e novità sul progetto più atteso dell’industry!

////

Per rimanere sempre aggiornati sulle nostre attività suggeriamo di entrare 
da qui, nel Marketplace di Anyreality e, se non lo avete già f