domenica, Agosto 1, 2021

NEXO+, LA NUOVA PIATTAFORMA FIRMATA NEXO DIGITAL

In catalogo 1.500 ore di contenuti che spaziano tra arte, musica rock, pop, classica, opera, balletto, grandi eventi live, film e documentari

In diretta dal Meet Digital Culture Center di Milano, questa mattina è stata presentata Nexo+, la nuova piattaforma firmata Nexo Digital. A svelarne i dettagli sono stati Franco di Sarro (amministratore delegato di Nexo Digital) e Guido Casali (direttore di Nexo+). Sfruttando la sua esperienza decennale, la casa di produzione e distribuzione italiana specializzata nell’ambito degli eventi al cinema ha infatti deciso di creare un servizio di video on demand dedicato al “tempo libero di qualità”: 1.500 ore di contenuti che spaziano tra cinema, documentari, opera, musica, balletto, teatro, approfondimenti di arte e cultura. Un’offerta che punta alla qualità, organizzata in 9 mondi (La Grande Arte, Cinema, Classica, Biografie, Musica, Storia, Danza, Current, Performance) e 40 playlist tematiche in continuo aggiornamento. All’interno della piattaforma anche quattro canali dedicati realizzati in collaborazione con Elisabetta Sgarbi, Far East Film Festival, Feltrinelli Real Cinema, Scuola Holden.

Nexo+ è un servizio svod che, con un abbonamento di 9,99 euro al mese, presenta a partire dal 10 marzo ai suoi spettatori, settimana dopo settimana, concerti, film d’autore, contenuti d’arte, documentari, musica, opera, balletto, teatro, approfondimenti culturali. Prevista una prova gratuita di 7 giorni e un’offerta di lancio di di €99,90 (due mesi gratis). In futuro, Nexo+ prevede anche di implementare modalità di fruizione in tvod e dirette streaming.

Franco di Sarro: «Sin dal 2010 ci siamo concentrati su programmazioni e contenuti totalmente diversi da quelli tradizionali delle sale cinematografiche. Oggi vogliamo confermare quell’impegno, proponendo una piattaforma che possa distinguersi per tipologia dei contenuti e scelta editoriale. Il nostro tempo libero, anche in periodo di Covid, sembra scarseggiare e non essere mai abbastanza. Per questo desideriamo presentare una piattaforma che permetta di vivere il proprio tempo in modo semplice e immediato, senza il rischio di smarrirsi tra infinite proposte, ma venendo accompagnati attraverso un catalogo ricco, organizzato in maniera fresca e innovativa. Nexo+ nasce per essere fantasiosa: una piattaforma in grado di stimolare la curiosità e gli interessi dei suoi spettatori attraverso percorsi editoriali inediti. È importante dire che questa per noi non è un’alternativa al cinema vissuto in sala, che resta sempre un passaggio cruciale e un luogo in cui non vediamo l’ora di tornare. Semplicemente Nexo+ vuole essere un modo nuovo e complementare per star vicini al nostro pubblico e alle sue rinnovate richieste».

Aggiunge il Direttore di Nexo+ Guido Casali: «Nexo+ è, prima di tutto, qualcosa che prima non esisteva e che mancava: una collezione di meraviglie, vivace e luminosa, ideata per portare a un pubblico di persone appassionate e curiose il meglio della produzione italiana e internazionale di documentari, film e performance. Nexo+, come racconta il suo logo, è una porta che si apre su una serie di mondi governati dall’amore per il bello, per l’arte e per le grandi storie: i film d’autore e titoli cult, la grande arte, l’opera e il balletto, la musica classica, pop e rock, le biografie, i documentari sui grandi temi dell’attualità e sulla storia antica e recente. Mondi diversi che dialogheranno e si contamineranno tra loro attraverso collezioni e playlist legate a temi trasversali, ricorrenze e proposte d’autore. Un’offerta editoriale studiata con passione sartoriale e che va oltre gli algoritmi e le classifiche dei più visti, con un approccio sempre inclusivo per stimolare l’incontro con contenuti di altissima qualità, che una volta conosciuti diventeranno un nutriente ricchissimo per la nostra curiosità e le nostre passioni. Certo, Nexo+ è una creatura appena nata, ma in ostinata e rapida crescita ed evoluzione: nuovi contenuti, nuovi mondi, nuove collaborazioni, nuove produzioni originali continueranno a sbocciare ogni settimana nelle case dei nostri abbonati. Tra i primi progetti che ci fa piacere ricordare, stiamo seguendo e sostenendo La Visita, la nuova creazione site specific di Peeping Tom, commissionata e prodotta dalla Fondazione I Teatri di Reggio Emilia in collaborazione con Collezione Maramotti e Max Mara, finalista ai prestigiosi Fedora Prizes, e aprendo una collaborazione col MEET Digital Culture Center che non a caso ha ospitato la prima presentazione ufficiale di Nexo+».

Related Articles

Latest Articles