mercoledì, Giugno 23, 2021

LE VOICE APP DI PAPERLIT PER CORRIERE DELLO SPORT.

In una comunicazione che volge al futuro gli utenti dialogano direttamente con i dispositivi elettronici con comandi vocali ottenendo, con velocità e semplicità, le risposte alle proprie esigenze. È quello che sta accadendo grazie a strumenti come Alexa di Amazon e Google Home.

Chi possiede uno smart speaker poteva già chiedere cose come “Alexa, metti i Queen” o “Alexa che tempo farà domani?”, ora a questi comandi si aggiunge anche “Alexa, apri il Corriere dello Sport”.

Corriere dello Sport-Stadio si è infatti dotato della tecnologia necessaria per portare le news sportive anche sui dispositivi vocali, grazie alla collaborazione conPaperLit, azienda del gruppo Datrix.

Gli smart speaker di Amazon e Google rispondono alla richiesta vocale degli utenti di ascoltare le notizie sportive più importanti del giorno. La voce è quella di un giornalista del Corriere dello Sport-Stadio. L’offerta di contenuti prevede aggiornamenti quotidiani, più volte nell’arco della giornata, di audio news.

Tutto questo è reso possibile dall’adozione da parte del Corriere dello Sport della piattaforma VoiceLit, offerta da PaperLit, tech company da oltre 10 anni impegnata ad aiutare gli editori a distribuire e monetizzare i loro contenuti sui canali digitali. In origine sulle applicazioni mobili e il web, oggi anche sugli smart speaker, sempre più nelle case dei consumatori. Si stima infatti che entro il 2019 gli altoparlanti smart nel mondo saranno 208 milioni, di cui 1 milione in Italia, nel 2021 saranno più diffusi dei tablet (fonte: Canalys forecasts, Mobility Services, aprile 2019).

“Il Corriere dello Sport-Stadio, mantenendo l’autorevolezza data da oltre 90 anni di storia nel giornalismo sportivo, dimostra di saper cavalcare le tendenze del momento e spingersi verso una delle nuove modalità di fruizione delle notizie del futuro”, ha dichiarato Paolo Potitò – Responsabile Contenuti Divisione Digitale Sport Network.

“Il futuro dell’Editoria – ha dichiarato Luca Filigheddu, CEO di PaperLit – è direttamente connesso alla capacità di distribuzione dei contenuti, opportunamente e automaticamente adattati, su più canali digitali. Con vantaggi in termini di diffusione dei marchi, visibilità e reperibilità dei prodotti sempre più vicini ai clienti, senza dimenticare le possibilità di customer intelligence e di servizi personalizzati innestabili”.

Related Articles

Latest Articles