martedì, Agosto 16, 2022

L’Apple VR headset potrebbe costare 3.000$ e avere un display 8k

Prima di entrare nel vivo dell'articolo, lascia che ti ricordi, che puoi iscriverti gratis alla più COMPLETA Newsletter su Realtà Virtuale, Realtà Aumentata, Start up, Intelligenza Artificiale, E-sports, Gaming, NFT, Blockchain.

Ti suggeriamo inoltre di entrare, nel Marketplace di Anyreality dove potrai trovare collaboratori e collaborazioni.

////


Non è un segreto che Apple stia lavorando sodo su dispositivi di realtà aumentata e virtuale, un rapporto di Bloomberg a gennaio afferma che Apple sta lavorando ad un Headset di fascia alta e costoso che potrebbe arrivare nei negozi nel 2022. Ora, un nuovo rapporto da The Information getta nuova luce su cosa aspettars, incluso un rendering – che si dice sia basato su “immagini interne Apple di un prototipo in fase avanzata dello scorso anno” – di come potrebbe effettivamente apparire il dispositivo.

Il rapporto di The Information corrobora diversi dettagli di Bloomberg, compreso il materiale in tessuto a rete che si dice la società stia utilizzando per alleggerire il peso del dispositivo e il prezzo elevato. Il prezzo potrebbe raggiungere circa $ 3.000, considerevolmente più alto della maggior parte degli altri VR standalone, come Oculus Quest 2 da $ 299.

Ci sono anche nuovi dettagli sull’hardware effettivo per il dispositivo che si dice offra sia applicazioni VR che realtà aumentata, grazie a oltre una dozzina di telecamere (per tracciare il movimento delle mani) e sensori LIDAR (per le stanze di mappatura, simili agli effetti AR su iPad Pro e iPhone 12 Pro). Si dice anche che sia dotato di doppi display 8K con tecnologia di tracciamento oculare che potrebbe offrire una risoluzione ben oltre gli attuali Headset oggi sul mercato.

In particolare, il rapporto afferma che Apple non implementerà display 8K affamati di energia a piena risoluzione per tutto il tempo. Invece, il dispositivo utilizzerà la tecnologia di tracciamento oculare per determinare dove gli utenti stanno guardando e quindi renderizzare le aree periferiche con una risoluzione inferiore per migliorare le prestazioni (una tecnica nel mondo VR nota come rendering foveated). I chip, come precedentemente riportato da Bloomberg, dovrebbero essere hardware Apple Silicon sviluppato internamente che potrebbe essere potenzialmente più potente dell’attuale chip M1 di Apple.

Secondo quanto riferito, Apple sta sperimentando una varietà di metodi di controllo, tra cui tracciamento della mano e tracciamento oculare, un quadrante montato sul lato dell’auricolare e un accessorio “simile a un ditale”. L’headset, descritto principalmente come un dispositivo VR con funzioni AR limitate, è ancora destinato a essere un passo chiave verso l’obiettivo finale di Apple: un dispositivo AR leggero indistinguibile dagli occhiali standard. Ma sembra che questo dispositivo sia ancora lontano diversi anni dal rilascio.

////

Prima di andare via ti suggeriamo di dare un'occhiata al nostro articolo (sempre in aggiornamento) su I migliori libri sul Metaverso

////

Per rimanere sempre aggiornati sulle nostre attività suggeriamo di entrare 
da qui, nel Marketplace di Anyreality e, se non lo avete già fatto, potete registrarvi gratis alla nostra Newsletter dal pulsante qui sotto.

Related Articles

Latest Articles

L’Apple VR headset potrebbe costare 3.000$ e avere un display 8k

Prima di entrare nel vivo dell'articolo, lascia che ti ricordi, che puoi iscriverti gratis alla più COMPLETA Newsletter su Realtà Virtuale, Realtà Aumentata, Start up, Intelligenza Artificiale, E-sports, Gaming, NFT, Blockchain.

Ti suggeriamo inoltre di entrare, nel Marketplace di Anyreality dove potrai trovare collaboratori e collaborazioni.

////


Non è un segreto che Apple stia lavorando sodo su dispositivi di realtà aumentata e virtuale, un rapporto di Bloomberg a gennaio afferma che Apple sta lavorando ad un Headset di fascia alta e costoso che potrebbe arrivare nei negozi nel 2022. Ora, un nuovo rapporto da The Information getta nuova luce su cosa aspettars, incluso un rendering – che si dice sia basato su “immagini interne Apple di un prototipo in fase avanzata dello scorso anno” – di come potrebbe effettivamente apparire il dispositivo.

Il rapporto di The Information corrobora diversi dettagli di Bloomberg, compreso il materiale in tessuto a rete che si dice la società stia utilizzando per alleggerire il peso del dispositivo e il prezzo elevato. Il prezzo potrebbe raggiungere circa $ 3.000, considerevolmente più alto della maggior parte degli altri VR standalone, come Oculus Quest 2 da $ 299.

Ci sono anche nuovi dettagli sull’hardware effettivo per il dispositivo che si dice offra sia applicazioni VR che realtà aumentata, grazie a oltre una dozzina di telecamere (per tracciare il movimento delle mani) e sensori LIDAR (per le stanze di mappatura, simili agli effetti AR su iPad Pro e iPhone 12 Pro). Si dice anche che sia dotato di doppi display 8K con tecnologia di tracciamento oculare che potrebbe offrire una risoluzione ben oltre gli attuali Headset oggi sul mercato.

In particolare, il rapporto afferma che Apple non implementerà display 8K affamati di energia a piena risoluzione per tutto il tempo. Invece, il dispositivo utilizzerà la tecnologia di tracciamento oculare per determinare dove gli utenti stanno guardando e quindi renderizzare le aree periferiche con una risoluzione inferiore per migliorare le prestazioni (una tecnica nel mondo VR nota come rendering foveated). I chip, come precedentemente riportato da Bloomberg, dovrebbero essere hardware Apple Silicon sviluppato internamente che potrebbe essere potenzialmente più potente dell’attuale chip M1 di Apple.

Secondo quanto riferito, Apple sta sperimentando una varietà di metodi di controllo, tra cui tracciamento della mano e tracciamento oculare, un quadrante montato sul lato dell’auricolare e un accessorio “simile a un ditale”. L’headset, descritto principalmente come un dispositivo VR con funzioni AR limitate, è ancora destinato a essere un passo chiave verso l’obiettivo finale di Apple: un dispositivo AR leggero indistinguibile dagli occhiali standard. Ma sembra che questo dispositivo sia ancora lontano diversi anni dal rilascio.

////

Per rimanere sempre aggiornati sulle nostre attività suggeriamo di entrare 
da qui, nel Marketplace di Anyreality e, se non lo avete già fatto, potete registrarvi gratis alla nostra Newsletter dal pulsante qui sotto.

Related Articles

Latest Articles

L’Apple VR headset potrebbe costare 3.000$ e avere un display 8k

Prima di entrare nel vivo dell'articolo, lascia che ti ricordi, che puoi iscriverti gratis alla più COMPLETA Newsletter su Realtà Virtuale, Realtà Aumentata, Start up, Intelligenza Artificiale, E-sports, Gaming, NFT, Blockchain.

Ti suggeriamo inoltre di entrare, nel Marketplace di Anyreality dove potrai trovare collaboratori e collaborazioni.

////


Non è un segreto che Apple stia lavorando sodo su dispositivi di realtà aumentata e virtuale, un rapporto di Bloomberg a gennaio afferma che Apple sta lavorando ad un Headset di fascia alta e costoso che potrebbe arrivare nei negozi nel 2022. Ora, un nuovo rapporto da The Information getta nuova luce su cosa aspettars, incluso un rendering – che si dice sia basato su “immagini interne Apple di un prototipo in fase avanzata dello scorso anno” – di come potrebbe effettivamente apparire il dispositivo.

Il rapporto di The Information corrobora diversi dettagli di Bloomberg, compreso il materiale in tessuto a rete che si dice la società stia utilizzando per alleggerire il peso del dispositivo e il prezzo elevato. Il prezzo potrebbe raggiungere circa $ 3.000, considerevolmente più alto della maggior parte degli altri VR standalone, come Oculus Quest 2 da $ 299.

Ci sono anche nuovi dettagli sull’hardware effettivo per il dispositivo che si dice offra sia applicazioni VR che realtà aumentata, grazie a oltre una dozzina di telecamere (per tracciare il movimento delle mani) e sensori LIDAR (per le stanze di mappatura, simili agli effetti AR su iPad Pro e iPhone 12 Pro). Si dice anche che sia dotato di doppi display 8K con tecnologia di tracciamento oculare che potrebbe offrire una risoluzione ben oltre gli attuali Headset oggi sul mercato.

In particolare, il rapporto afferma che Apple non implementerà display 8K affamati di energia a piena risoluzione per tutto il tempo. Invece, il dispositivo utilizzerà la tecnologia di tracciamento oculare per determinare dove gli utenti stanno guardando e quindi renderizzare le aree periferiche con una risoluzione inferiore per migliorare le prestazioni (una tecnica nel mondo VR nota come rendering foveated). I chip, come precedentemente riportato da Bloomberg, dovrebbero essere hardware Apple Silicon sviluppato internamente che potrebbe essere potenzialmente più potente dell’attuale chip M1 di Apple.

Secondo quanto riferito, Apple sta sperimentando una varietà di metodi di controllo, tra cui tracciamento della mano e tracciamento oculare, un quadrante montato sul lato dell’auricolare e un accessorio “simile a un ditale”. L’headset, descritto principalmente come un dispositivo VR con funzioni AR limitate, è ancora destinato a essere un passo chiave verso l’obiettivo finale di Apple: un dispositivo AR leggero indistinguibile dagli occhiali standard. Ma sembra che questo dispositivo sia ancora lontano diversi anni dal rilascio.

////

Per rimanere sempre aggiornati sulle nostre attività suggeriamo di entrare 
da qui, nel Marketplace di Anyreality e, se non lo avete già fatto, potete registrarvi gratis alla nostra Newsletter dal pulsante qui sotto.

Related Articles

Latest Articles

L’Apple VR headset potrebbe costare 3.000$ e avere un display 8k

Prima di entrare nel vivo dell'articolo, lascia che ti ricordi, che puoi iscriverti gratis alla più COMPLETA Newsletter su Realtà Virtuale, Realtà Aumentata, Start up, Intelligenza Artificiale, E-sports, Gaming, NFT, Blockchain.

Ti suggeriamo inoltre di entrare, nel Marketplace di Anyreality dove potrai trovare collaboratori e collaborazioni.


Non è un segreto che Apple stia lavorando sodo su dispositivi di realtà aumentata e virtuale, un rapporto di Bloomberg a gennaio afferma che Apple sta lavorando ad un Headset di fascia alta e costoso che potrebbe arrivare nei negozi nel 2022. Ora, un nuovo rapporto da The Information getta nuova luce su cosa aspettars, incluso un rendering – che si dice sia basato su “immagini interne Apple di un prototipo in fase avanzata dello scorso anno” – di come potrebbe effettivamente apparire il dispositivo.

Il rapporto di The Information corrobora diversi dettagli di Bloomberg, compreso il materiale in tessuto a rete che si dice la società stia utilizzando per alleggerire il peso del dispositivo e il prezzo elevato. Il prezzo potrebbe raggiungere circa $ 3.000, considerevolmente più alto della maggior parte degli altri VR standalone, come Oculus Quest 2 da $ 299.

Ci sono anche nuovi dettagli sull’hardware effettivo per il dispositivo che si dice offra sia applicazioni VR che realtà aumentata, grazie a oltre una dozzina di telecamere (per tracciare il movimento delle mani) e sensori LIDAR (per le stanze di mappatura, simili agli effetti AR su iPad Pro e iPhone 12 Pro). Si dice anche che sia dotato di doppi display 8K con tecnologia di tracciamento oculare che potrebbe offrire una risoluzione ben oltre gli attuali Headset oggi sul mercato.

In particolare, il rapporto afferma che Apple non implementerà display 8K affamati di energia a piena risoluzione per tutto il tempo. Invece, il dispositivo utilizzerà la tecnologia di tracciamento oculare per determinare dove gli utenti stanno guardando e quindi renderizzare le aree periferiche con una risoluzione inferiore per migliorare le prestazioni (una tecnica nel mondo VR nota come rendering foveated). I chip, come precedentemente riportato da Bloomberg, dovrebbero essere hardware Apple Silicon sviluppato internamente che potrebbe essere potenzialmente più potente dell’attuale chip M1 di Apple.

Secondo quanto riferito, Apple sta sperimentando una varietà di metodi di controllo, tra cui tracciamento della mano e tracciamento oculare, un quadrante montato sul lato dell’auricolare e un accessorio “simile a un ditale”. L’headset, descritto principalmente come un dispositivo VR con funzioni AR limitate, è ancora destinato a essere un passo chiave verso l’obiettivo finale di Apple: un dispositivo AR leggero indistinguibile dagli occhiali standard. Ma sembra che questo dispositivo sia ancora lontano diversi anni dal rilascio.

////

Per rimanere sempre aggiornati sulle nostre attività suggeriamo di entrare 
da qui, nel Marketplace di Anyreality e, se non lo avete già fatto, potete registrarvi gratis alla nostra Newsletter dal pulsante qui sotto.

Related Articles

Latest Articles

L’Apple VR headset potrebbe costare 3.000$ e avere un display 8k

Prima di entrare nel vivo dell'articolo, lascia che ti ricordi, che puoi iscriverti gratis alla più COMPLETA Newsletter su Realtà Virtuale, Realtà Aumentata, Start up, Intelligenza Artificiale, E-sports, Gaming, NFT, Blockchain.

Ti suggeriamo inoltre di entrare, nel Marketplace di Anyreality dove potrai trovare collaboratori e collaborazioni.


Non è un segreto che Apple stia lavorando sodo su dispositivi di realtà aumentata e virtuale, un rapporto di Bloomberg a gennaio afferma che Apple sta lavorando ad un Headset di fascia alta e costoso che potrebbe arrivare nei negozi nel 2022. Ora, un nuovo rapporto da The Information getta nuova luce su cosa aspettars, incluso un rendering – che si dice sia basato su “immagini interne Apple di un prototipo in fase avanzata dello scorso anno” – di come potrebbe effettivamente apparire il dispositivo.

Il rapporto di The Information corrobora diversi dettagli di Bloomberg, compreso il materiale in tessuto a rete che si dice la società stia utilizzando per alleggerire il peso del dispositivo e il prezzo elevato. Il prezzo potrebbe raggiungere circa $ 3.000, considerevolmente più alto della maggior parte degli altri VR standalone, come Oculus Quest 2 da $ 299.

Ci sono anche nuovi dettagli sull’hardware effettivo per il dispositivo che si dice offra sia applicazioni VR che realtà aumentata, grazie a oltre una dozzina di telecamere (per tracciare il movimento delle mani) e sensori LIDAR (per le stanze di mappatura, simili agli effetti AR su iPad Pro e iPhone 12 Pro). Si dice anche che sia dotato di doppi display 8K con tecnologia di tracciamento oculare che potrebbe offrire una risoluzione ben oltre gli attuali Headset oggi sul mercato.

In particolare, il rapporto afferma che Apple non implementerà display 8K affamati di energia a piena risoluzione per tutto il tempo. Invece, il dispositivo utilizzerà la tecnologia di tracciamento oculare per determinare dove gli utenti stanno guardando e quindi renderizzare le aree periferiche con una risoluzione inferiore per migliorare le prestazioni (una tecnica nel mondo VR nota come rendering foveated). I chip, come precedentemente riportato da Bloomberg, dovrebbero essere hardware Apple Silicon sviluppato internamente che potrebbe essere potenzialmente più potente dell’attuale chip M1 di Apple.

Secondo quanto riferito, Apple sta sperimentando una varietà di metodi di controllo, tra cui tracciamento della mano e tracciamento oculare, un quadrante montato sul lato dell’auricolare e un accessorio “simile a un ditale”. L’headset, descritto principalmente come un dispositivo VR con funzioni AR limitate, è ancora destinato a essere un passo chiave verso l’obiettivo finale di Apple: un dispositivo AR leggero indistinguibile dagli occhiali standard. Ma sembra che questo dispositivo sia ancora lontano diversi anni dal rilascio.

////

Per rimanere sempre aggiornati sulle nostre attività suggeriamo di entrare 
da qui, nel Marketplace di Anyreality e, se non lo avete già fatto, potete registrarvi gratis alla nostra Newsletter dal pulsante qui sotto.