domenica, Agosto 1, 2021

HTC svela il nuovo Vive Pro 2

HTC ha svelato il nuovo Vive Pro 2, un aggiornamento al suo Headset per realtà virtuale di fascia alta che aggiunge una serie di piccoli, ma utili miglioramenti.

Il cambiamento più grande è il nuovo display, che ora offre una risoluzione di 5K (o 2448 × 2448 pixel per occhio), una frequenza di aggiornamento di 120 Hz e un campo visivo di 120 gradi. Questo è un discreto passo avanti rispetto al Vive Pro originale, rilasciato nel 2018, che aveva una risoluzione di 2880 x 1600, una frequenza di aggiornamento di 90 Hz e un campo visivo di 110 gradi. Il nuovo Vive Pro 2 supporta anche Display Stream Compression, o DSC, il primo in un visore VR. DSC è uno standard visivamente lossless  visto comunemente nei monitor di fascia alta.

Come risultato di tutto ciò, HTC afferma che Vive Pro 2 offre “sfocatura di movimento minima”. L’azienda afferma inoltre che le linee a maglie evidenti in molti vecchi headset VR, comunemente noti come effetto porta schermo, sono state “virtualmente eliminate”, sebbene queste siano notevolmente migliorate in altri dispositivi più recenti come Oculus Quest 2 e HP Reverb G2.

Display a parte, il Vive Pro 2 ha le solite caratteristiche ergonomiche degli headset di fascia alta, tra cui cinghie regolabili, quadranti di dimensionamento a regolazione rapida e distanza interpupillare regolabile (IPD). Le cuffie integrate sono certificate Hi-Res Audio con suono spaziale 3D e funzionano anche con cuffie di terze parti. Il nuovo Vive Pro 2 funzionerà anche con tutti gli accessori Vive SteamVR, inclusi i tracker Vive, il nuovo Vive Facial Tracker e qualsiasi controller SteamVR e altri accessori.

Dal punto di vista del design, i rendering rendono il nuovo Vive Pro 2 un po’ più elegante e compatto rispetto al suo predecessore.

Related Articles

Latest Articles